mercoledì, dicembre 12, 2018
Eating Out

GLI EVENTI GASTRONOMICI DI GENNAIO IN GIRO PER L’EUROPA

Le feste si sono appena concluse, ma in giro per l’Europa (Italia, Francia, Repubblica Ceca) si rinnovano eventi e festeggiamenti

Non è detto che con l’Epifania s’estingua anche lo spirito godereccio. In Francia, ad esempio, si terranno due splendide manifestazioni, la prima a Sarlat e la seconda a Dunkerque

Il 20 e 21 gennaio, infatti, nella splendida cittadina medievale di Sarlat-la-Canèda(candidata ad essere Patrimonio dell’Umanità), si terrà la “Festa del tartufo nero
Oltre alle degustazioni e alle preparazioni con il tartufo, in Place de la Liberté si offriranno i “Croustous“, una specie di tapas del Périgord con tartufo e foie gras. Inoltre l’evento si concluderà con il Trofeo Jean Rougié, un concorso di cucina che premierà i migliori allievi dei licei ad indirizzo gastronomico.

Sempre in Francia, poi, per tutto gennaio si terrà il famoso carnevale di Dunkerque, che durerà ben due mesi. Tante, ovviamente, sono le iniziative e le feste del periodo (ogni giornata ha una programmazione ben definita, con balli e canti d’origine centenaria), ma il clou è rappresentato dal “Baccano” (Chahut): dal balcone del municipio, infatti, il sindaco scarica sulla folla circa 450 kg di aringhe affumicate… Bon Appétit!

Praga, invece, dal 22 al 28 gennaio si terrà la “Settimana del vino”. Dopo appena tre giorni dall’anniversario della morte di Jan Palach (che si commemora il 19 gennaio), la capitale ceca accoglierà specialisti e vini di ogni paese, e saranno numerosi i ristoranti, le vinerie e gli shop a partecipare a questa sorta di fiera diffusa.

Per concludere torniamo in Italia: sabato 27 e domenica 28 gennaio, a Noventa Padovana, si terrà l’evento “Sua Maestà il maiale”.
Tante saranno le iniziative, e il pubblico si dividerà tra degustazioni, incontri culturali e gastronomici, seminari e workshop sulla lavorazione dei norcini. Tutte esperienze legate alla cultura contadina veneta e al periodo di Carnevale.

This post is also available in: English (Inglese)

Ambra Del Moro
Mi chiamo Ambra Del Moro per dirla tutta. Sono laureata in Lingue Moderne e per dieci anni sono stata cittadina del mondo, risiedendo in ordine sparso tra Germania, Stati Uniti, Belgio e Disneyland. Per il momento sembra abbia messo radici. Nella gaudente Repubblica di Foodiestrip.