giovedì, novembre 15, 2018
Foodiestrip World

FOODIESTRIP SI ARRICCHISCE DEI BADGE E DELLA GAMIFICATION

In previsione del Web Summit (a breve vi proporremo la nostra esperienza nel più grande evento mondiale incentrato su internet) la nostra app si è arricchita di nuove funzionalità. Quali? I "badge" per la gamefication

Foodiestrip non è solo un’applicazione affidabile, capace di certificare la reale presenza di un cliente nel locale, ma si sta anche arricchendo di sempre maggiori (e migliori) funzionalità social.

Da tempo l’app accoglie una timeline, una bacheca nella quale ogni foodie può seguire le attività degli amici e interagire con loro tramite foto o “Mi piace”. Inoltre, in futuro interverremo in questa sezione aumentandone l’interattività (si potrà commentare, suggerire ecc.). Nel frattempo, però, era necessario avviare la gamification.

Di cosa si tratta? Ad oggi, con l’accesso tramite facebook, registrarsi a foodiestrip è un gioco da ragazzi. Di più: è molto più facile trovare amici e portarli con sé nell’app. Di conseguenza, il numero dei foodie è improvvisamente cresciuto nell’app, creando la necessità da parte di tutto il team foodiestrip di movimentarne l’uso.

Abbiamo quindi creato una bacheca di “Badge” visualizzabile all’interno del profilo utente. Ogni foodie potrà collezionare quello che sente più affine. Ami le foto? Arriva a 20 foto e otterrai il badge “Fotografo”. Per “Photoreporter”, invece, dovrai fare di più…

Inoltre, a seconda dei tuoi gusti culinari potrai ottenere i profili “Foodster”, “Verace”, “Critico” e “Gourmet”, tutte figure che ricalcano le tipologie di clientela e ti permetteranno di diventare una guida e un influencer per determinati tipi di categoria e in specifici territori.

Insomma, i badge creano un sistema di premi che fanno concorrere i foodie e li renderanno delle vere guide.  In fondo, il senso di condivisione è questo e l’unica competizione benefica è quella che ha come obiettivo aiutare gli altri. Il vecchio spirito alla base di internet e delle recensioni, quindi, può essere riscoperto in un sistema depurato dal fake.

Press Office
FoodiesTrip press office