mercoledì, aprile 25, 2018
Foodiestrip World

I CONCETTI CHIAVE DI FOODIESTRIP DALLA E ALLA M. IL GLOSSARIO, PARTE SECONDA

La seconda parte dei nostri concetti chiave: il glossario di foodiestrip si arricchisce delle nostre parole d'ordine che vanno dalla "E" alla "M"

E

Esperienza: il concetto d’esperienza, in foodiestrip, si affianca a quello di community, e a cascata influisce su tutta la programmazione informatica della piattaforma. Viaggiare e fermarsi a mangiare in posti nuovi fa parte di un’esperienza che ognuno affronta con la propria preparazione culturale. Un ristoratore deve avere ben chiaro questo punto: cos’è il target di un ristorante se non una maniera di rispondere a un determinato nucleo di foodie? E il foodie deve imparare a riconoscere quali siano le esperienze che desidera fare. Se sente di non aver interesse nei confronti della cucina gourmet è inutile che si rechi a mangiare in un 3 stelle Michelin, perché troverà comunque il modo di lamentarsi. Come riesce foodiestrip a concretizzare questi aspetti in una recensione? Profilando i locali e apprendendo dalla massa delle risposte

Evoluzione: siamo una startup innovativa, che evolve assieme alla sua community e investe in ricerca e sviluppo

F

Fake-news: la lotta alle fake news rappresenta la nuova frontiera dell’informatica. Nel giornalismo, per reagire alla sovraesposizione d’informazioni, è necessario rallentare. In foodiestrip, invece, per combattere le false recensioni abbiamo deciso di approfondire, convinti che per arrivare a molti non sia obbligatorio essere superficiali. Anzi, gli utenti apprezzano coloro che non li trattano da sciocchi. I ristoratori, ad esempio, l’hanno capito, e sanno che la clientela è sempre più esigente. Anche foodiestrip l’ha capito, e ha deciso di offrire sia ai foodie che agli owner uno strumento efficace, credibile, affidabile e profondo

Foodie: è l’utente di foodiestrip. Un utente che sceglie di creare un profilo e di descriversi al meglio per permettere alla community e agli altri utenti di sapere se i suoi gusti corrispondono a quelli di altri. In un certo senso è un utente che desidera approfondire e tornare ad essere credibile. Il foodie cresce assieme alla community, diventando un recensore qualificato, seguito da altri foodie, e acquisendo/scambiando punti esperienza.

G

Gioco: nonostante la profondità del sistema della piattaforma, le recensioni scorrono velocemente e l’usability della community è particolarmente semplice. Usare foodiestrip è un’esperienza piacevole, nonchè un vero e proprio gioco/social in tempo e spazio reali. La parte social e gaming è in sviluppo: seguiteci per le novità (alcune in uscita a marzo)!

M

Mobility: l’app per il cellulare è davvero indicata per aiutare il foodie mentre è in movimento. foodiestrip diventa così un perfetto cicerone, in grado di consigliare il viaggiatore mentre è in strada e in luoghi sconosciuti. Immaginate un Pokemon-go del cibo, con persone e luoghi reali? Ecco, siamo molto diversi, ma dal punto di vista della parte gaming di foodiestrip è un’immagine che può aiutare a capire…

 

This post is also available in: English (Inglese)

Press Office
FoodiesTrip press office