giovedì, novembre 15, 2018
ristoranti bar trattorie caffè chalet | Foodiestrip
Foodiestrip World

LE CATEGORIE DI FOODIESTRIP

Tramite le categorie, foodiestrip migliora i percorsi delle recensioni e le contestualizza

Le categorie (ristoranti, bar, trattorie, caffè, chalet ecc.) in FOODIESTRIP sono 27, e permettono di circostanziare l’esperienza culinaria vissuta dal foodie, in modo che la recensione sia utile all’owner e credibile per tutti gli altri foodie.

Anche le classifiche risentono delle categorie. In FOODIESTRIP non sono paragonabili le attività appartenenti a categorie tanto diverse come, ad esempio, fast food e ristoranti gourmet.

Dal punto di vista dell’intelligenza della community, poi, le categorie hanno un peso determinante.

Facciamo un esempio:

In fase di recensione un aspetto da valutare è il prezzo. Quest’ultimo, però, è inevitabilmente legato alla categoria d’appartenenza del locale, poiché è evidente che un ristorante d’alta cucina e un fast food hanno un diverso prezzario. Di conseguenza la risposta data dal recensore sarà pesata in base al tipo di locale e al conto.

Inoltre, essendo basilare il concetto d’esperienza e mobility all’interno della community, FOODIESTRIP permette di recensire categorie finora escluse dalle altre piattaforme. Ed era un peccato, poiché chiunque di noi ha, in qualche cassetto della memoria, un bel ricordo legato a una bottiglia di vino o un gelato consumati sulla riva del mare presso qualche chiosco.

Insomma, in FOODIESTRIP le categorie hanno una doppia funzione: da una parte aumentano l’intelligenza del processo recensorio, dall’altro ampliano le scelte a disposizione di foodie e owner

This post is also available in: English (Inglese)

Fabrizio Doremi
Mi chiamo Fabrizio Doremi e sono un matematico. Ho cominciato a lavorare come consulente IT a 21 anni, poi ho seguito per sei anni lo sviluppo del progetto Conad.it (l’azienda con le persone oltre le cose) e a 28 anni ho fondato Wiloca, con cui ho curato il restyling digitale di Gambero Rosso. E tra il cibo venduto e quello mangiato mi è saltata in testa Foodiestrip. E adesso è realtà. E dato che ho appena passato i quaranta, è arrivata l’ora di tornare all’università per prendere una laurea in scienze della comunicazione. Che se i numeri dovessero venir meno, avrò parole per compensare.